IL PIANISTA FUORI POSTO in concerto

Questa sera, sabato 23 Agosto 2014, alle ore 21.00 in Piazza Marconi, in occasione della manifestazione enogastronomica “Frabosa al cioccolato”,  il Maestro Paolo Zanarella porta la sua musica dolce, trascinante, penetrante e discreta allo stesso tempo e il suo piano a mezza coda nella piazza di Frabosa, dopo aver suonato nei luoghi e nelle piazze più suggestive d’Italia. Da una chiatta sul Canal Grande a Venezia ai piedi delle tre cime di Lovaredo, alla piazza antistante all’arena di Verona, fino a Roma in Piazza San Pietro, Piazza di Spagna e davanti al Colosseo. Numerosi sono i telegiornali (tg1, tg2, tg de La sette), quotidiani e rotocalchi nazionali e trasmissioni televisive che hanno parlato di lui.

Pianista, compositore e amante dell’improvvisazione, Paolo Zanarella già dall’età di dieci anni inizia a studiare pianoforte e in seguito intraprende lo studio della polifonia corale e degli schemi compositivi della musica melodica, che più tardi elaborerà nelle sue composizioni.

La sfida alla composizione prima, quella dell’improvvisazione poi, portano, da 2008, Zanarella a proporsi nei teatri con lo spettacolo “Il pianoforte ti ascolta” come unico protagonista in qualità di compositore, interprete ed esecutore: un format di spettacolo un format di spettacolo fuori dai più tradizionali schemi della letteratura concertistica classica nel quale, attraverso brani di propria composizione e improvvisazioni, accompagnati da riflessioni personali, condivide col pubblico le emozioni che la forza della musica riesce a trasmettere e donare a ciascuno.

Nel 2009 la sua voglia di innovazione lo porta a creare il progetto “Il pianista fuori posto” che si propone di portare la musica, e il suo inseparabile pianoforte a mezza coda, fuori dai contesti abituali di spettacolo: grazie ad un particolare furgone appositamente attrezzato, infatti, egli riesce a raggiungere luoghi normalmente impensabili per un happening musicale, rendendo in tal modo, proprio grazie al contesto esterno, ancora più suggestiva la sua performance.

VIAGGIO IN PIANOFORTE uscito nel Novembre 2012, riprende in parte alcuni brani solitamente proposti nello spettacolo-concerto “Viaggio in pianoforte”, in parte temi ispirati all’esperienza in strada col pianoforte. Il vissuto artistico che matura fra la gente diventa costante ricerca musicale in ascolto del pulsare della vita, delle persone, della città. La storia della gente si nasconde tra i suoi passi, a volte distratti, a volte affrettati, a volte sofferenti, a volte gioiosi. E ogni storia sfiora una profonda sete di libertà che la musica quasi per magia sembra smascherare senza vergogna.

“Viaggio in pianoforte” si affianca al viaggio delle nostre vite, tra mille ansie e mille sogni, nell’esperienza quotidiana che ci aggrappa alla realtà che può prendere forma e colore ascoltando le emozioni nascoste nel linguaggio universale dell’ anima: la musica.

Il concerto è gratuito e aperto a tutti. Uno spettacolo da non perdere, vi aspettiamo numerosi!

DSC_0613